Posted on

Salve, poiché lavoro in casa, occupandomi personalmente di tutte le faccende domestiche, vorrei sapere se posso iscrivermi all’INPS, come casalinga, per poter avere, in futuro, una pensione, e quanto costa. Grazie per la risposta. P. L.”

È stato istituito, dal 1.1.1997, il Fondo Casalinghe, che è un fondo di previdenza al quale si può iscrivere, fino a 65 anni, chi (uomo o donna) svolge le faccende domestiche nella propria casa senza retribuzione e senza vincoli di subordinazione. Inoltre, occorre non essere titolari di pensione direttanon prestare attività lavorativa dipendente o autonoma per la quale vi sia obbligo di iscrizione ad altro ente previdenziale, mentre, se si svolge attività lavorativa part-time, in relazione all’orario e alla retribuzione percepita, si contraggono le settimane utili per il diritto a pensione.

L’importo dei versamenti è libero, però, versando almeno €25,82 verrà accreditato un mese di contribuzione. I versamenti possono essere fatti in ogni momento dell’anno utilizzando gli appositi bollettini.. L’INPS provvede ad accreditare, ogni anno, tanti mesi di contributo quanti sono stati i contributi versati nell’anno divisi per €25.82 euro.

Per iscriversi al fondo casalinghe, la domanda può essere presentata alla sede Inps, direttamente o tramite un ente di Patronato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *