Posted on

L’usucapione è lo strumento con cui colui che utilizza un determinato bene ne acquista la proprietà, in presenza di certi requisiti, che sono essenzialmente:

  • il possesso della cosa
  • il trascorrere di un determinato periodo di tempo, stabilito dalla legge.

Il possesso deve avere determinate caratteristiche:

  • deve essere continuato e non deve aver subito interruzioni; è interrotto, ad esempio, quando il possessore è stato privato del possesso per oltre un anno oppure quando il proprietario del bene inizia il giudizio contro il possessore per il riconoscimento del suo diritto;
  • deve essere pacifico e pubblico: non acquistato cioè in modo violento o clandestino;
  • deve essere inequivoco: deve cioè consistere in modo né dubbio né incerto nell’attività corrispondente all’esercizio della proprietà.

Per usucapire un immobile è necessario un possesso esclusivo dell‘immobile per 20 anni. Tuttavia, il termine per usucapione si riduce a soli 10 anni nel caso in cui un immobile venga acquistato in buona fede da un soggetto non proprietario, a condizione che l’atto di trasferimento della proprieta’ sia stato trascritto.

Erminia Acri– Avvocato

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *