Posted on

Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Per conoscere la nascita del picnic (sotto il profilo linguistico, ovviamente), che in lingua italiana si scrive correttamente, ricordiamolo, solo in grafia unita (non, dunque, “pic nic” o “pic-nic”) ci affidiamo a Gianfranco Lotti:

Trascrizione inglese del francese “pique-nique”, parola composta che propriamente vale “becca-niente”. Era cosí detto il “pasto in comune a cui si partecipa portando vivande o pagando la propria quota”. Tale definizione fa pensare che “pique-nique” sottintendesse “pour le pique-assiette” ’per lo sbafatore’ e fosse inteso nel senso di “colazione dove non c’è niente da beccare (per lo scroccone)”. Nell’Ottocento il termine passò a significare “merenda all’aperto durante una scampagnata”. “Pique” è voce verbale di “piquer”, dal latino parlato “*piccare”; “nique” è, cosí come il tedesco “nichts”, di origine germanica.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *