Posted on

“Come posso assumere una badante? Quali documenti sono necessari? Grazie. P. L.”

Per l’assunzione di una badante occorre stipulare in forma scritta il contratto di lavoro, concordando le condizioni di lavoro con il lavoratore, ed indicando gli elementi del rapporto in base a quanto disposto dal Contratto collettivo nazionale di lavoro colf e badanti.

I documenti che il lavoratore deve esibire al datore di lavoro sono i seguenti:

  • documento di identità in corso di validità;
  • codice fiscale.
  • la tessera sanitaria aggiornata
  • l’eventuale numero di iscrizione all’Inps (ove sia già stato assicurato);
  • eventuali diplomi o attestazioni professionali;
  • copia del permesso di soggiorno per motivi di lavoro (solo se il lavoratore è extracomunitario).

La procedura da seguire richiede che il datore di lavoro dia comunicazione dell’assunzione all’INPS, entro le ore 24 del giorno precedente a quello di instaurazione del rapporto di lavoro. Con la comunicazione all’INPS automaticamente si determina l’iscrizione al Centro per l’Impiego e all’Inail. Se il lavoratore è extracomunitario, il datore di lavoro domestico dovrà inviare con raccomandata a.r. allo sportello Unico per l’immigrazione della prefettura di residenza, l’originale del contratto di soggiorno “modello Q” sottoscritto dal datore di lavoro e dal lavoratore

Se il lavoratore (italiano o straniero) sia convivente, occorre comunicare la presenza del lavoratore presso la propria abitazione all’Anagrafe del Comune di residenza entro 20 giorni; nel caso di lavoratore extracomunitario convivente, l’assunzione deve essere comunicata alla Questura entro 48 ore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *