Posted on


Rispondiamo alla domanda di un lettore che vuole sapere se ? consentito apporre sul muro condominiale targhe, insegne, cartelli.


“Vorrei pubblicizzare la mia attiività commerciale mettendo un’insegna o un cartello sul muro esterno dello stabile. Posso farlo anche se ho il locale in affitto?”

Il muro esterno dell’edificio appartiene in comune a tutti i condomini per tutta l’estensione del fabbricato, dalle fondamenta alla copertura, comprese le parti in corrispondenza dei singoli appartamenti.

Ciascun condomino può usare le parti comuni- quindi anche il muro esterno- purchè non impedisca agli altri di farne uguale uso, non rechi pregiudizio alla stabilità ed alla sicurezza dell’edificio e non ne alteri il decoro architettonico. Pertanto, coi limiti indicati, si ritiene normalmente consentito l’appoggio di targhe, insegne, cartelli e simili sul muro comune, a meno che non sia il regolamento condominiale a vietare tali apposizioni.

Inoltre, l’inquilino ha le stesse possibilità del proprietario di utilizzare le cose comuni; sicchè gli è consentito apporre sul muro esterno targhe, cartelli, insegne.

Erminia Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email