Posted on

Il decreto “Cura Italia” (D. L. n.18/2020) ha previsto, all’art. 24, l’aumento dei giorni di permesso, previsti dall’art. 33 L.104/92, in favore dei lavoratori dipendenti disabili gravi o che assistono un familiare con disabilità grave: “1. Il numero di giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa di cui all’articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, è incrementato di ulteriori complessive dodici giornate usufruibili nei mesi di marzo e aprile 2020. 2. Il beneficio di cui al comma 1 è riconosciuto al personale sanitario compatibilmente con le esigenze organizzative delle aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale impegnati nell’emergenza COVID-19 e del comparto sanità.”

Pertanto, il numero di giorni di permesso retribuito complessivamente a disposizione, per i mesi di marzo e aprile 2020, è di 18 giorni (3 giornigià previsti amarzo, 3 giornigià previsti adaprile, 12giorni da distribuirefra i due mesi di marzo e aprile).

Erminia Acri – Avvocato

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *