Posted on

Menagramo (che significa “iettatore”), come riportano i vocabolari, è un sostantivo invariabile, cioè si può riferire tanto a un uomo quanto a una donna: Giulio è un menagramo; Sofia è una menagramo. In alcune pubblicazioni “moderne”  si trova il femminile “menagrama”. Chi ama il bel parlare e il bello scrivere si attenga a quanto riportano i vocabolari e aborrisca l’orrendo  e scorretto femminile “menagrama”.

A cura di Fausto Raso

Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *