Posted on

Guardo intorno,

avanzo il respiro e sospingo.

Luce fioca riempie l’aria,

senza parole, solo onde.

Uno dopo l’altro,

con tutto il sentimento che può.

Un rapido giro di mani,

senza intrecci.

Un veloce movimento alla fine.

Pregusto già ora, il momento.

5 aprile 2010

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *