Posted on

E se cominciassimo ad evitare di barattare, con inutilità varie, il nostro tempo vitale?

La Sagra dei Desideri

di Giovanni Russo

Avidità e velleità ci inducono a comprare libri – compact disc – vestiti – biciclette – attrezzi da ginnastica “casalinga” e tanti altri oggetti vari che dovrebbero servire a tanti usi con l’etichetta che manca il tempo per…

Quanti di questi strumenti si usano?

Moltissimi di questi fanno la stessa fine di quelle tante medicine avute al momento che il medico ci ha prescritto ed il farmacista ci ha venduto: dovevano darci la salute ed il benessere ma poi sono andate a tenere compagnia a “confratelli” farmaci in cassetti polverosi che un giorno, prima o poi, saranno costretti a vedere la pattumiera perché, poveretti, non potranno più servire, in quanto scaduti come diligentemente mostrano date compiacenti sulle scatole colorate.

Prova anche tu, e verifica se i suddetti stimoli possono aiutarti a vivere meglio il tuo:

Tempo Vitale.

Il denaro con il quale acquistiamo questo o quell’oggetto deriva dall’impiego del nostro TEMPO VITALE nel lavoro che svolgiamo…se teniamo ben presente questo dato, saremo in grado di dare un senso concreto agli acquisti che effettueremo, rispetto ai BISOGNI che gli stessi soddisfano, imparando a distinguere questi ultimi dai desideri.

Francesco Chiaia – 20 gennaio 2002

Print Friendly, PDF & Email