Posted on

Odio e amore!


Le due estremità di una calamita, chiamate poli, hanno cariche magnetiche diverse (positive e negative). Il polo positivo di una calamita attira sempre quello negativo di un’altra, ma se si avvicinano due poli con la stessa carica, tra le calamite si sprigiona una forza di repulsione che non riusciamo a vincere. Grazie a questa legge fisica si muovono i treni a lievitazione magnetica che viaggiano sospesi a qualche centimetro dalla rotaia. Nel loro interno e nella rotaia, vengono sistemati dei magneti con i poli uguali rivolti uno verso l’altro.

Print Friendly, PDF & Email