Posted on

…empatia e stress.


L’ossitocina è un piccolo peptide prodotto dall’ipotalamo e rilasciato nel cervello e nel sangue. Funziona sia da neurotrasmettitore che da ormone e perciò i suoi bersagli sono vari, l’ipotalamo, l’amigdala, l’ippocampo, il cuore, l’utero e alcune regioni che regolano il sistema nervoso autonomo specialmente il parasimpatico. Inoltre è ben conosciuto il suo ruolo nelle funzioni riproduttive.

Moltissimi i lavori che lo vedono modulare comportamenti sociali ed emozionali, sia negli uomini che nelle donne, come la generosità, la fiducia, la capacità di comprendere lo stato mentale affettivo di un’altra persona. Inoltre interagisce con l’asse ipotalamo-pituitario-adrenalinico attenuando la risposta allo stress ed induce potenti effetti fisiologici ansiolitici controllati dalla diminuzione dei livelli di cortisolo, inibendo la risposta cardiovascolare allo stress e riducendo la responsività dell’amigdala agli stimoli emozionali.

Partendo dai numerosi studi esistenti in letteratura un gruppo di ricercatori (Sarina M. Rodrigues, Laura R. Saslow, Natalia Garcia, Oliver P. John, and Dacher Keltner. Oxytocin receptor genetic variation relates to empathy and stress reactivity in humans. PNAS published online before print November 23, 2009) esamina le differenze individuali in relazione alla reattività allo stress e all’empatia in 192 studenti, ad un sito polimorfico nel gene che codifica per il recettore dell’ossitocina OXTR. Questa variante è localizzata nel’introne 3 del gene OXTR e consiste in un polimorfismo da singolo nucleotide di una adenina A o guanina G. Gli individui omozigoti per l’allele G quando venivano comparati a quelli portatori di una o due copie dell’allele A risultavano più attenti a percepire lo stato mentale degli altri e anche presentavano una disposizione empatica maggiore. Inoltre questi ultimi mostravano una sensibilità allo stress più elevata.

Questi risultati insieme a quelli già esistenti in letteratura aiutano a meglio comprendere, attraverso le indagini sulle variazioni genetiche, il sistema dell’ossitocina e le sue influenze sui processi fisiologici e neurali.

Ferdinanda Annesi – Biologa C.N.R.

Print Friendly, PDF & Email