Posted on



E’ consentito parcheggiare un motociclo in un parcheggio per auto?

Egr.
Avvocato, al centro di Roma ho parcheggiato la moto dove c’erano
le strisce bianche per la sosta gratuita. Al ritorno ho trovato la
multa perchè, secondo il vigile, lo spazio era riservato solo
alle auto e non anche alle moto. In effetti, all’inizio dell’area,
c’era un cartello con segnale di parcheggio con sotto la sagoma di
un’autovettura. E’ la prima volta che ho incontrato un segnale del
genere: il codice della strada lo prevede, anche se il parcheggio è
gratuito?”

Il
segnale di parcheggio integrato da un pannello nel quale è
rappresentata un’autovettura indica che solo le autovetture sono
ammesse alla sosta nell’area di riferimento, con esclusione di
qualsiasi altra categoria di veicoli.

Ciò
è consentito ai sensi dell’art. 120 del Regolamento di
Attuazione del Codice della Strada che, in proposito, così
dispone: <<il segnale parcheggio puo’ essere usato per indicare
un’area organizzata od attrezzata per sostare per un tempo
indeterminato, salvo diversa indicazione. Il segnale puo’ essere
corredato da pannelli integrativi per indicare con valore
prescrittivo: limitazioni di tempo, tariffe per i parcheggi a
pagamento, lo schema di disposizione dei veicoli (sosta parallela,
obliqua ortogonale), nonche’ categorie ammesse o escluse. Il segnale
puo’ essere inserito in quelli di preavviso e di direzione>>.

Difatti,
ai sensi dell’art. 6 del Codice della Strada, l’ente proprietario
della strada può stabilire obblighi, divieti e limitazioni di
carattere temporaneo o permanente per ciascuna strada o tratto di
essa o per determinate categorie di utenti.

Erminia
Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email