Posted on

Per capire cosa c’è…oltre le nuvole.


L’atmosfera è uno strato gassoso trasparente che avvolge tutta la Terra, gira insieme al nostro pianeta ed è trattenuta a suo stretto contatto dalla forza di gravità e dalla aderenza alla superficie terrestre.

L’atmosfera è divisa in quattro strati di differente spessore ed importanza:

1) la troposfera che è a contatto con la superficie terrestre, si estende per 10-15 Km ed è sede dei fenomeni meteorologici. È’ costituita da azoto (80%), ossigeno (20%circa) e in minima percentuale da anidride carbonica, gas nobili e pulviscolo atmosferico;

2) la stratosfera che si estende fino a 80 km di altezza ed è costituita di gas atmosferici disposti a strati via via più caldi;

3) la ionosfera che si estende fino a 6-700 km, costituita da ioni di azoto e ossigeno che assorbono gran parte dei raggi solari ultravioletti, rendendo così possibile la vita sulla terra; nella ionosfera si riflettono le onde radio emesse dalle stazioni trasmittenti;

4) la esosfera è la zona più esterna, posta oltre i 700 km, con la quale l’atmosfera sfuma negli spazi interplanetari e dove si svolgono talvolta particolari fenomeni luminosi chiamati aurore polari perchè si osservano nelle regioni polari.

La temperatura atmosferica varia da luogo a luogo con la latitudine, con la distanza dal mare, con l’altitudine, con la densità della vegetazione e con l’ esposizione topografica.

L’atmosfera, essendo costituita di sostanze gassose, ha un proprio peso: circa 5,7 milioni di miliardi di tonnellate; così su ogni punto della superficie terrestre grava una pressione detta “pressione atmosferica”, misurata la prima volta da G.B. Torricelli. Con l’aumentare dell’altitudine la pressione atmosferica diminuisce, in quanto diminuiscono gli strati e quindi il peso e la densità dell’aria sovrastante. All’altezza di 3500 metri la pressione è ridotta a 500 mm di mercurio e la respirazione comincia a diventare difficile.

L’influenza dell’altitudine spiega anche perchè l’acqua bolle prima in montagna rispetto al mare.

Print Friendly, PDF & Email