Posted on

Entro
quale termine deve essere notificata la cartella?



Mi
è stata notificata una cartella esattoriale per un verbale di
contravvenzione stradale notificato nel 1999. Che posso fare, ormai,
nel 2007?”

Quando
non si provvede a pagare una multa nel termine prescritto dalla
legge, è facile vedersi recapitare, anche dopo anni, una
cartella esattoriale diretta ad ottenere coattivamente il pagamento
che, in questo caso, raddoppia ed è maggiorato delle spese
del procedimento.

Tuttavia,
l’art. 28 della Legge n.689/81 prevede, per la notifica della
cartella esattoriale, un termine di 5 anni dal giorno in cui è
stata commessa la violazione.


Nel
caso in esame, dal mancato pagamento in misura ridotta entro 60
giorni dalla notificazione dell’infrazione contestata, è
scaturita l’emissione della cartella esattoriale che, però, è
stata notificata ben oltre il termine di 5 anni. Quindi, in base alle
informazioni fornite, non essendovi stati atti interruttivi della
prescrizione, l’interessato può agire in giudizio per far
valere tale fatto estintivo
dell’obbligo di pagamento della
sanzione inflitta col verbale notificato nell’anno 1999, proponendo
opposizione all’esecuzione secondo l’art. 615 del codice di procedura
civile, come affermato dalla giurisprudenza (v. sentenza Cassazione
civile n.4891/
2006).

Erminia
Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email