Posted on

E’ dal 5 luglio scorso che ha avuto inizio la 4° edizione di Cinemadamare, una tra le più grandi e importanti rassegne itineranti di cinema internazionale digitale che si svolge d’estate e che quest’anno coinvolge tutte le regioni del Sud Italia: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Cinemadamare, può essere considerato il più grande raduno euromediterraneo per la promozione di giovani filmakers, presenti con i loro cortometraggi. Infatti, proprio quest’anno, il festival sta ospitando 200 giovani autori italiani e stranieri, provenienti da 25 paesi del mondo, tra cui iraniani e iracheni.

Anche l’anno scorso c’è stata una grande affluenza di autori stranieri, tra cui israeliani e palestinesi e ciò che ha colpito è stato proprio vedere questi ragazzi collaborare senza alcuna difficoltà, in un clima pacifico, a cui, purtroppo non siamo abituati per le tristi vicende che affliggono questi paesi. Cinemadamare si propone, dunque, come occasione di scambio fra culture e sensibilità cinematografiche diverse. Da oggi e fino al 2 agosto, quest’importante kermesse si svolgerà a Corigliano, noto centro cittadino in provincia di Cs e patria, bisogna dirlo, del campione del mondo Rino Gattuso. La rassegna si concluderà il 15/08 a Nova Siri in Basilicata, con l’assegnazione di tre premi in danaro ai primi tre classificati.

Ma come si svolge Cinemadamare?

Le attività iniziano nel pomeriggio alle 16:00 con la sezione Amarcord, che si tiene, per questa settimana al castello ducale di Corigliano ed a cui partecipano alcuni dei giovani cineasti e il personaggio ospite del giorno, che per oggi saranno due, Marcello Veneziani, noto giornalista ed editorialista della stampa ed il regista iracheno H. Majeed. L’incontro è finalizzato allo studio e al dibattito sui vari capolavori della cinematografia italiana che hanno reso grande il cinema mondiale. Alle 19:00, invece, sempre nella stessa location, con la sezione “Incontri…..ravvicinati”, il personaggio del giorno (regista o altro) si intratterrà con tutti i giovani filmakers. Alle 22:00, invece, nella piazzetta della marina di Schiavonea con la sezione “Segreti e Bugie” il personaggio ospite parlerà al pubblico della città, portando la sua esperienza nel campo della cultura e della cinematografia e proponendo, nel caso, soluzioni e suggerimenti ai giovani autori. Dopo le 23:00, sempre nella stessa piazzetta, la kermesse entrerà nel vivo con la sezione “Sogni di gloria” in cui verranno proiettati i film dei partecipanti, alcuni dei quali saranno selezionati dal pubblico presente e, quindi, votante, per andare in finale.

La lunga notte di “Cinemadamare”, si chiuderà con la sezione “Effetto…notte”, con inizio alle 01.00, in cui sarà proiettata una pellicola importante del Cinema Italiano, sia dal punto di vista tecnico che artistico. Oggi, 27 luglio, appunto, questa sezione sarà dedicata al grande regista Franco Zeffirelli.

Cosa dire a questo punto? Che il divertimento e la cultura a Cinemadamare non mancheranno…con la sorpresa, forse, di vedere tra il pubblico un campione del mondo. Viva l’Italia e…Viva Cinemadamare 2006!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *