Posted on

E’ possibile aprire una “porta” nel muro condominiale?

“Vorrei aprire una porta nel muro condominiale, attraverso la quale accederei dal mio appartamento all’androne comune, però gli altri condomini non sono d’accordo. E’ consentita, al condomino, l’apertura di una porta nel muro condominiale?”

I singoli condomini possono utilizzare i muri comuni, nelle parti che corrispondono alle loro proprietà esclusive, purchè tale uso non pregiudichi la stabilità ed il decoro architettonico del fabbricato.

Ciò è stato confermato dalla Corte di Cassazione, con sentenza n.4314/2002, che ha reputato legittima l’apertura di una porta eseguita da un condomino nel muro condominiale, essendosi accertato che da essa non era derivata alcuna sostanziale modifica dell’entità materiale del bene nè il mutamento di destinazione dell’androne comune, nè l’alterazione del decoro architettonico dell’edificio in conseguenza di detta apertura.

Erminia Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email