Posted on

Prima di aprire la bocca, verificare che il cervello sia collegato!


Molto spesso si “perde una buona occasione per stare zitti”. La parola è più veloce delle riflessioni più impegnate e segue di poco quelle elementari e, quasi sempre, fallaci. In conseguenza di ciò, si dice qualcosa di sbagliato nel momento meno opportuno, si comunica una sciocchezza di cui subito ci pentiamo. Ma, ormai il danno è fatto.

Print Friendly, PDF & Email