Posted on

Soffiare, prego!


La spirometria è un esame che consente di misurare il volume polmonare ovvero la quantità di aria che entra ed esce ad ogni atto respiratorio normale o forzato. Si esegue in modo semplice ed indolore: il paziente deve respirare con la bocca collegata attraverso un boccaglio monouso collegato allo spirometro. La velocità ed i tempi di respirazione (inspirazione ed espirazione) saranno importanti nel determinare i parametri con cui avviene il ricambio dell’aria nei polmoni. É’ fondamentale per la diagnosi ed il monitoraggio di numerose malattie dell’apparato respiratorio.

Indicazioni della spirometria

Diagnostiche


  • Valutazione di segni e sintomi polmonari
  • Misura della alterazioni funzionali conseguenti a malattie
  • Screening di pazienti a rischio
  • Valutazione preoperatoria
  • Valutazione prognostica
  • Valutazione funzionale per attività sportiva

Monitoraggio


  • Controllo degli effetti della terapia
  • Valutazione della evoluzione del danno funzionale
  • Monitoraggio di soggetti a rischio per esposizione occupazionale

Valutazione dell’invalidità polmonare


  • Per la preparazione di programmi riabilitativi
  • Per valutazioni medico-legali

Epidemiologiche


  • Per la interpretazione di altri tests funzionali

Print Friendly, PDF & Email