Posted on

Per vincere la “sindrome da pagina bianca”, nella realizzazione di una qualunque relazione tecnica.

LO studio facile


  1. Per prima cosa, bisogna cercare sul dizionario della lingua italiana, il significato di tutte le parole che compongono la traccia del tema in questione : bisogna scegliere, ovviamente, fra le varie definizioni proposte dal dizionario, quella più attinente con l’argomento che si sta trattando.
  2. In secondo luogo, si individuano gli argomenti basilari, scomponendo il tema in tre o quattro parti (a seconda della lunghezza della traccia).
  3. Quindi, si sviluppano, singolarmente gli argomenti del tema e si concatenano fra loro. Dal momento che si utilizza il significato delle parole proposte dalla traccia, non si corre il rischio di uscire “fuori tema”.
  4. Infine, inizia la correzione, per “tempi successivi” (cioè, si legge il tema più volte e, ogni volta, con una scopo ben preciso) :

  • si osserva se i vari contenuti sono espressi armonicamente, all’interno di ogni periodo ;
  • si osserva la consecutio temporum (cioè, si controlla che tutti i verbi abbiano lo stesso “tempo”) ;
  • si osservano tutti gli “accenti” ( e congiunzione / è verbo ) ;
  • si osserva se, per quello che riguarda alcuni verbi (ad esempio, il verbo avere), si è messa la “h” davanti ;
  • si osserva tutta la punteggiatura (virgole e punti) ;
  • si valuta la corretta trascrizione di tutte le eventuali parole con le “doppie” (tt, zz, gg, ecc.) ;

N.B.PER LA TRASCRIZIONE è bene usare una grafia chiara e comprensibile ( corsivo “rotondo” o STAMPATELLO).

Facciamo, a questo punto, un esempio pratico, per vedere come si “scompone per argomenti” la traccia di un tema.

<< La droga, è uno dei maggiori pericoli che incombe sull’odierna gioventù. Come ci si può difendere ? Quali sono, secondo voi, i mezzi della Società per sconfiggere questo annoso problema ?>>

la traccia va scomposta in tre parti, da svolgere consequenzialmente, seguendo le indicazioni sopra riportate:


  1. << La droga, è uno dei maggiori pericoli che incombe sull’odierna gioventù.>>
  2. << Come ci si può difendere ?>>
  3. << Quali sono, secondo voi, i mezzi della Società per sconfiggere questo annoso problema ?>>


PROVATE AD ALLENARVI.

PER QUALUNQUE PROBLEMA, SARO’ DISPONIBILE A RISPONDERE ALLE VOSTRE DOMANDE. LA MIA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA. CUI INVIARE LE EVENTUALI RICHIESTE E’ LA SEGUENTE: info@lastradaweb.it


SALUTI

Giorgio Marchese

Print Friendly, PDF & Email