Posted on


Preannunciate nuove interruzioni: gli utenti sono pronti a chiedere i danni.



Nei giorni scorsi si sono verificate interruzioni dell’erogazione dell’energia elettrica ed il gestore delle rete elettrica ha informato le aziende che distribuiscono energia della possibilità di nuove interruzioni, per carenze di capacità del sistema a fronte di consumi di energia elettrica che, in questi giorni di caldo, si sono mantenuti costantemente elevati.

Il disagio conseguente, per le imprese e per tutti gli altri utenti, ha riempito le pagine di tutti i giornali, tanto più che è mancata un’adeguata preventiva informazione circa il blocco dell’energia elettrica.

L’informazione tardiva ed approssimativa è stata denunciata anche dal Ministro delle Attività produttive Marzano, che, nel censurare il modo con cui Grtn ha gestito l’emergenza consumi, ha dichiarato che il Governo, non avendo una gestione diretta del servizio, non ha alcuna responsabilità per queste situazioni di black-out. Tuttavia, l’esecutivo ha chiesto al Grtn di dare con tempestività informazioni di eventuali interruzioni fornendone “la mappatura”.

Anche la Confindustria si è espressa in maniera molto critica nei confronti del Grtn, che avrebbe dovuto informare le aziende sul blackout per dare la possibilità di organizzarsi, ed ha annunciato che provvederà a redigere un censimento dei danni subiti dalle aziende e che sono in corso valutazioni circa la possibilità di agire legalmente per il risarcimento dei danni.

Iniziative analoghe sono state intraprese dalle associazioni dei consumatori per i danni procurati agli utenti elettrici a causa del mancato preavviso dei distacchi elettrici attuati dalle società di distribuzione.

Tuttavia, il Gestore, ribadendo la gravità dello stato strutturale del sistema, ha avvertito che i blackout elettrici potranno ripetersi e che le aziende distributrici di energia elettrica provvederanno a comunicare alle autorità locali e ai cittadini interessati, le zone e i turni degli eventuali distacchi di energia elettrica.

Erminia Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email