Posted on

Un primo appetitoso per ricordare un paese, l?Italia, pieno di storia, natura e grandi tradizioni culinarie. Buon appetito.


Tagliatelle all’Italiana.(c)

Il pomodoro ha molte virtù, soprattutto se consumato fresco. E’ ricco di acqua, fibre, sali minerali e vitamine. Le fibre, oltre a regolarizzare il funzionamento dell’intestino, aiutano a tenere il peso sotto controllo perché danno un senso di sazietà. In particolare, i pomodori apportano potassio, un elemento efficace nella regolazione della pressione e del ritmo cardiaco. Quanto alle vitamine, abbondano i caroteni (precursori della vitamina A), la vitamina C ed E: tutte sistanze antiossidanti, importanti nella prevenzioni di disturbi cardiaci, invecchiamento precoce, tumori etc. In più, la vitamina A influisce sulla melanina, il pigmento che da colore quando ci si espone al sole, quindi favorisce l’abbronzatura.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di tagliatelle all’uovo o, per un piatto più leggero, di fusilli lunghi col buco, 6-7 cucchiai di olio extravergine d’oliva, ½ cipolla bianca o dorata, 2 zucchine di media grandezza, 200 gr di pomodorini ciliegia, 2-3 foglie d’alloro, sale, noce moscata, acqua.

Tempo di realizzazione: 30 minuti (compresa la cottura della pasta).

Procedimento:

In una padella antiaderente, versare l’olio e la cipolla tagliata finemente e, dopo qualche minuto necessario per consentire che l’olio si riscaldi e la cipolla diventi dorata, aggiungere, tagliate a bastoncini, le zucchine, private un po’ della polpa (o semi). Far cuocere a fuoco medio, versando dell’acqua tiepida e le foglie d’alloro. A metà cottura, unire i pomodorini tagliati in tre o quattro parti, a seconda delle loro dimensioni, salare il tutto aggiungendo una spolverata di noce moscata. Nel frattempo, lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e versarla nella padella con la salsa realizzata. Mescolare e servire.

Print Friendly, PDF & Email