Posted on

Breve storia dell’Oscar. Curiosità, aneddoti. Gli Oscar italiani.


Correva l’anno 1929, quando l’ Accademy of Motion Picture Arts and Sciences istituì i premi Oscar. La celebre statuetta, disegnata da Cedric Gibbons e forgiata dallo scultore George Stanley, rappresenta un uomo in piedi su una bobina cinematografica con una spada stretta nelle mani. E’ alta 35 cm. e pesa circa 4 kg.

All’inizio l’Oscar era di bronzo, poi, a causa della carenza di metallo dovuta alla II Guerra Mondiale, fu di gesso. Oggi è realizzato in una lega di stagno e antimonio ed è placcato in oro.

Il suo nome ufficiale è “The Academy Award of Merit”, fino al 1931 era conosciuto semplicemente come “la statuetta”. Si racconta che una bibliotecaria dell’Academy,

Margaret Herrick si lasciò sfuggire il commento: “Ma guarda, assomiglia tutto a mio zio Oscar”, e sembra che da quel momento il personale dell’Academy prese a usare in modo informale il soprannome. Nel 1934 un cronista di Hollywood usò il nome “Oscar” per riferirsi ad una vittoria di Katherine Hepburn.

Dal 1939 l’Academy utilizzò ufficialmente il nome “Oscar” per la celebre statuetta.

La prima cerimonia di premiazione fu l’unica a non essere trasmessa in alcun modo.

Nel 1932 la cerimonia venne trasmessa via radio, la prima trasmissione oltre oceano avvenne nel 1943, e nel 1952 vi fu la prima trasmissione televisiva trasmessa dalla NBC. Nel 1965 si passò dal bianco e nero al colore, nel 1969 si cominciò a trasmettere le immagini televisive della notte degli Oscar in tutto il mondo.

CURIOSITA’:

Il maggior numero complessivo di Oscar in ogni categoria li ha vinti Walt Disney:

26 più 6 premi speciali.


Il maggior numero di Oscar vinti da un film se li aggiudica nel 1959 il Kolossal Ben Hur , realizzato da William Wyler, ben 11: miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista, miglior attore non protagonista, migliore fotografia, migliore scenografia, miglior sonoro, migliore colonna sonora, miglior montaggio, migliori effetti speciali, migliori costumi

Il maggior numero di Oscar vinti da un film inglese, che se ne aggiudicò 8 nel 1982 Gandhi: miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista, migliore sceneggiatura originale, migliore fotografia, miglior montaggio, migliore scenografia, migliori costumi

Elenco dei premi Oscar made in Italy.

1946: Sciuscià (Vittorio De Sica) è il primo film straniero ad essere riconosciuto dall’Academy con un Oscar onorario (solo nel 1956 fu introdotta la categoria di miglior film straniero.

1949: Ladri di biciclette miglior film straniero.

Secondo premio per il grande regista italiano Vittorio De Sica.

1956: Anna Magnani migliore attrice protagonista per La rosa tatuata.

1957: La Strada miglior film straniero.

Primo Oscar per Federico Fellini, che l’anno dopo si aggiudicò il secondo con Le notti di Cabiria, nel 1963 vinse con Otto e mezzo e nel 1974 con Amarcord.

Federico Fellini e Vittorio De Sica sono gli unici registi italiani ad essersi aggiudicati quattro Oscar

1958: Le notti di Cabiria miglior film straniero

1961: migliore attrice protagonista Sofia Loren per il film La ciociara.

1963: Otto e mezzo miglior film straniero (Federico Fellini)

1964: Ieri, oggi e domani miglior film straniero (Vittorio De Sica)

1970: Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto miglior film straniero (Elio Petri)

1971:Il giardino dei Finzi Contini miglior film straniero (Vittorio De Sica)

1974: Amarcord miglior film straniero (Federico Fellini)

1978: A Giorgio Moroder per la colonna sonora di Midnight Express

1979: A Carlo Rambaldi per gli effetti speciali di Alien

1982: A Carlo Rambaldi per gli effetti speciali di ET

1983: A Giorgio Moroder per la colonna sonora di Top Gun

1988: A Bernardo Bertolucci, migliore regia per L’ultimo imperatore

1990: Nuovo Cinema paradiso miglior film straniero (Giuseppe Tornatore)

1991: Oscar alla carriera a Sophia Loren

1992: Mediterraneo miglior film straniero (Gabriele Salvatores)

1993: Oscar alla carriera a Federico Fellini

1995: Oscar alla carriera a Michelangelo Antonioni

1999: La vita è bella miglior film straniero (Roberto Benigni)

1999: miglior attore Roberto Benigni per La vita è bella

1999: migliore colonna sonora Nicola Piovani per La vita è bella

2001: Oscar alla carriera a Dino De Laurentis

2002: A Pietro Scalia per il montaggio di Black Hawk Down

 

Print Friendly, PDF & Email