Posted on

La prima stesura di questo piccolo componimento, risale a molti anni fa. Il Tempo trasforma idee e propositi in una maniera che, solo il Tempo, appunto, qualificherà. Proprio per questo, mi sono confrontato con quello che ero ed ho apportato il segno di ciò che sono diventato.

BUON NATALE

Benvenuto a te, che spazzi i tristi colori e
riempi le strade e le menti, di festa e di incontri…

Benvenuto a te, che sorridi, nei vetri,
ai bambini capaci, col fiato,
di rincorrere sogni.
Il tuo terso cielo, è un bianco
letto di luce su un mondo
affamato di amore.

Benvenuto a te, che regali pace nei cuori

e speranze. Sui campi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *