Posted on

Il mio cuore ha le ali spezzate

E i miei occhi il volo leggero

Entrambi guardano dove non ci sarai…

E dove il mi pensiero ti accarezzerà

Con le mani del passato e le Lacrime del presente

Non volevo che il tempo passasse

E ti strappasse a me

Tu, che con le tue mani hai saputo accarezzarmi

Tu, che coi tuoi occhi vecchi e stanchi

Hai saputo darmi e dirmi quello che in te ho sempre cercato

Tu., che oggi sei prezioso più di allora

Saggio…. Vecchio… e bambino!!!

Sono lontani i tempi in cui la tua mano salda mi teneva…

E, alla fine, era il mio braccio a sorreggere la tua stanchezza

Fatta di anni, di esperienza e sofferenza

Non so se sai quanto ti amo

Non ho saputo dirtelo abbastanza..

Non ho potuto stringerti abbastanza..

Non abbastanza… per non lasciarti intendere…

Non si è mai adulti

Non si è mai pronti …

Il distacco da te so che mi squarcerà

in un modo che ho appena imparato a conoscere

in un modo che avevo paura di provare

e che oggi mi accompagna ad ogni respiro

Padre… ti porto dentro

con la dignità che hai saputo insegnarmi

I sogni ti rinvigoriranno nel mio cuore

E le sensazioni che saprò ricostruire

Mi faranno sentire la tua presenza come se tu ci fossi

E’ tutto un gioco di cuore e di testa

Ed è fatta!!!

…Forse non potrò toccarti,

ma nessuno mi impedirà di continuare ad amarti

…PER SEMPRE!!!

(9 giogno 2012) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.