Posted on

Io credo che la poesia non veleggi semplicememte sulle nuvole ma che incida, cona la parola, nella vita la poesia non vuole spiegare il mondo ma riportarlo al suo cuore. Insomma la poesia ricuce tutto”

Da questo, particolare incipit, si schiudono duecento pagine di racconto che si snoda nelle zone più suggestive di Roma e cuce, passando per la selvaggia Pizzo Calabro, la vita di Alex, Kate, Enrico, Blanche, Ottavio, Virginia, Sibilla e non solo avendo, comecomune denominatore, l’amore verso uno dei più grandi poeti del Romanticismo inglese, John Keats, che ha stabilito, giovanissimo, la sua dimora senza tempo, nella Città Eterna.

Riflettendo su alcuni passi dell’autrice, filosofa e appassionata di psicoanalisi, non si può non trovarsi d’accordo sul fatto che, mentre “la velocità digitale ci assedia, il libro resta un luogo di calma e rifugio, nel quale ritirarsi, attivando il Pensiero!”

E siccome meditare, ci porta (sempre, citando le parole dell’autrice) “a contemplare con attenzione e rispetto”, ecco che l’acqua assume un significato profondo che, al tempo stesso, racchiude l’inizio (perchè la vita proviene da lì) e la fine (per via del Diluvio Universale) di ogni Storia, aprendo la via a nuovi percorsi per consentire, al Passato e al Futuro, di porsi in un Presente infinito.

Come sosteneva un saggio, “la giusta via è simile all’acqua che, a tutto, è adatta perchè a tutto si adegua”. Ed è qui il principio fondamentale che dà senso alla nostra vita: la capacità di adattarsi per diventare migliori e,quindi, crescere e condividere, generando, come il ciclo dell’acqua (che evapora nelle nubi e, da esse, ritorna, sotto forma di pioggia)

un circuito d’amore che si diffonde e si propaga.

Ecco perchè, probabilmente, il nome delle persone di valore, viene scritto nell’Acqua!

Mariano Marchese (Avvocato, Counselor) – Presidente Assocultura Cosenza

Giorgio Marchese (Medico Psicoterapeuta, Counselor) – Direttore “La Strad@

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *