Posted on

BFP (Bike for Pets) è un progetto nato nell’ottobre del 2011 e ha avuto il suo battesimo ad agosto del 2012.

Ha percorso 2200 km lungo le strade di Italia, Francia e Spagna per sensibilizzare l’opinione pubblica la stampa e tutti coloro che non erano ancora a conoscenza di cosa sia veramente la corrida e di cosa accada nelle perreras spagnole.

Il prossimo agosto BFP, che nel mentre è divenuto il più empatico BfA (Bike for Animals) riattaccherà la spina e tornerà in quei luoghi dove due anni prima assieme agli attivisti francesi e spagnoli ha urlato il suo NO alle violenze sugli animali alla vergogna della corrida e allo sterminio delle perreras.

Bike for Animals è un “contenitore” animalista ambientalista vegano che ospita al suo interno iniziative di diversi tipi, ma tutte unite da un solo principio, che è quello della forte opposizione ad ogni forma di maltrattamento animale e della lotta per l’affermazione dei diritti degli animali non umani.

Bike for Animals è fortemente contro la sperimentazione animale e la considera crudele ancora prima che inutile, e per questo inaccettabile.

Bike for Animals diffonde quanto più possibile la cultura del veganesimo e del rispetto delle forme di vita tutte e non solo umane.

Bike for Animals ad agosto tornerà con il BASTA CORRIDA TOUR 2014 per incontrare nuovamente tutti gli attivisti che quei giorni erano li presenti davanti alle arene ed alle tante manifestazioni anticorrida appositamente organizzate per il passaggio della carovana nelle piazze di Lunel, Beziers, Port Vendres, Barcellona, Valencia, Almeria, Malaga, Sevilla. Per incontrare i mitici volontari di Ayandena (http://www.asociacionayandena.org/) e consegnare loro gli aiuti per i loro protetti, che anche l’ENPA sezione Torino ci aiuterà a raccogliere, e per incontrare di nuovo tutte le persone comuni che con la loro presenza hanno detto no alla violenza sui non umani.

Ad agosto 2014 BfA allungherà il suo giro all’Extremadura regione spagnola dove i diritti degli animali non umani non esistono.

Come nel 2012 è presente una pagina FB (https://m.facebook.com/profile.php?id=1391649994407920) e una pagina web (http://www.bikeforanimals.it/).

Per visionare quello che è stato nel 2012 il link FB: (https://m.facebook.com/profile.php?id=278377705527485BfA ) è in cerca di attivisti disposti a “regalare” parte delle proprie vacanze alla causa dei diritti per gli animali percorrendo assieme a Paolo e a Mattia un pò dei 2500 km della strada che porta da Torino a Caceres, o che in qualsiasi modo ritengano di potere essere di aiuto.

Un camper adornato con le insegne della manifestazione e i logo degli sponsor farà da appoggio ai ciclisti e servirà da “scenografia mobile” lungo tutto il tragitto e nelle piazze sedi di manifestazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *