Posted on

Possono coesistere?


Psicologia in pillole

Esistono persone che soffrono di depressione e disturbi di panico allo stesso tempo o, laddove sia presente una forma di depressione, caratterizzata da mancanza di energia e movimento di qualsiasi tipo, non è possibile avvertire disturbi di panico, caratterizzati, invece, da energia in eccesso che desidera affiorare a galla e che, passati, lasciano una sensazione di spossatezza ma allo stesso tempo di benessere ?

E’ possibile che i due quadri coesistano, anche se non contemporaneamente. La depressione, infatti, rappresenta il risultato di energia “implosa” nel mondo del sommerso (l’inconsapevole, per intenderci) che può riesplodere verso l’esterno, a certe condizioni ( e si parla, infatti, di distimia, o “sindrome bipolare”) creando le basi per una “sovrasaturazione” psico neurologica che, in individui predisposti psicologicamente (con rigidità caratteriale, ad esempio), si trasforma in crisi di ansia acuta generalizzata o, come viene più comunemente definita, disturbo di panico (o attacco di panico). Il benessere che residua, si ha quando la crisi è passata dopo uno “scrollone” non indifferente del sistema neurovegetativo, che crea una sorta di “reset” del sistema.


 

G. M. – Medico Psicoterapeuta

Print Friendly, PDF & Email