Posted on

“Buongiorno, sono un operaio di 56 anni, con invalidità civile al 75% da circa 8 anni, vorrei sapere se ai fini pensionistici ho diritto ad agevolazioni. Grazie. Saluti. A.L.”.

La Finanziaria per l’anno 2001 (Legge n° 388/2000 – art. 80 comma 3) prevede il riconoscimento di due mesi di contribuzione figurativa – ai fini del diritto e della misura della pensione – per ogni anno di lavoro fino ad un massimo di cinque anni. Per i periodi inferiori all’anno il beneficio spetta in misura proporzionale.

L’agevolazione è posta a favore di tutti i lavoratori dipendenti pubblici e privati sordomuti o ai quali sia stata riconosciuta un’invalidità superiore al 74% o ascritta alle prime quattro categorie della tabella A allegata al testo unico delle norme in materia di pensioni di guerra.

Come precisato dalla giurisprudenza, il particolare beneficio accordato dalla legge è limitato al periodo durante il quale l’attività lavorativa sia stata svolta in presenza dello stato invalidante che ne ha accentuato il carattere usurante, non potendo estendersi a tutti gli anni di servizio utili ai fini contributivi (Cassazione civile, sez. lav., 12/05/2005, n. 9960).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *