Posted on

…che mal di testa!


Si definisce ischemia un’alterazione circoscritta del sistema circolatorio che causa una diminuzione dell’afflusso di sangue e quindi di ossigeno, in un determinato distretto organico.

Se si tratta di un’alterazione parziale, non viene compromessa la funzionalità dell’organo, almeno a riposo, ma se è totale, cioè se vi è un arresto completo della circolazione, questo comporta la morte della zona colpita. La più comune causa dell’ischemia parziale è l’arteriosclerosi, che provoca restringimento della parete dei vasi; quella dell’ischemia totale è l’ostruzione del lume vasale da parte di trombi, associata a spasmi della parete provocati da stimoli nervosi o tossici (ad esempio nicotina). La zona colpita da necrosi ischemica viene detta infarto.

Print Friendly, PDF & Email