Posted on

…e frequenza cardiaca.


News

La generazione del battito cardiaco e la sua modulazione possono contare sull’attività coordinata di vari processi. È noto che il gene HCN4, che codifica per una proteina che funge da canale ionico, ha un ruolo rilevante per l’andamento normale della frequenza cardiaca.

Un lavoro pubblicato recentemente (Deep bradycardia and heart block caused by inducible cardiac-specific knockout of the pacemaker channel gene Hcn4. M. Baruscotti, A. Bucchia, C. Viscomi, et al. PNAS January 10, 2011) contribuisce ad identificare il meccanismo molecolare responsabile della funzione cardiaca. Utilizzando un modello sperimentale di topo geneticamente modificato, nel quale il gene HCN4 veniva disattivato, si è osservato un progressivo sviluppo di bradicardia.

I dati riportati in questa ricerca mostrano che i canali HCN4 sono essenziali per la generazione del normale impulso cardiaco e della conduzione nel topo adulto e supportano l’ipotesi che disfunzioni in questi canali possono essere causa diretta di disordini del ritmo.

La migliore comprensione del ruolo funzionale dei canali HCN4 apre nuove prospettive farmacologiche. La rilevanza clinica di questo lavoro risiede infatti nella possibilità di progettare terapie antiaritmiche più mirate.


Ferdinanda Annesi – Biologo C.N.R.

Print Friendly, PDF & Email