Posted on

Paga
le spese legali di soccombenza il condomino dissenziente?

Quattro
anni addietro, alcuni condomini dello stabile in cui vivo citarono il
Condominio davanti al giudice per ottenere il risarcimento di danni
subiti dai loro appartamenti a causa del mancato rifacimento del
solaio. Terminata la causa, il Condominio è stato condannato
a pagare le spese legali ai condomini che lo avevano citato, e
l’assemblea condominiale ha deciso di dividere tali spese tra tutti i
condomini, compresi quelli che -come me- si erano dissociati dalla
lite. Cosa devo fare? Devo pagare?”

Le
spese legali che il condominio soccombente in una causa debba
pagare ai condomini che lo hanno citato in giudizio si ripartiscono
tra tutti i i condomini, ad esclusione di quelli che hanno promosso
il giudizio e di quelli che hanno espresso il loro dissenso alla lite
ai sensi dell’a
rt.
1132 del codice civile.


Come
affermato dalla giurisprudenza, la delibera dell’assemblea
condominiale che ponga le spese di lite anche a carico del condomino
dissenziente rispetto alla lite medesima, è nulla, e, perciò,
è impugnabile in ogni tempo da chiunque vi abbia interesse.

Erminia
Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email