Posted on

E’possibile cambiare la merce difettosa acquistata in saldo?


Ho
acquistato un vestito firmato in saldo, ma ha un difetto, che ho
scoperto alcuni giorni dopo, quando l’ho indossato. Sono tornata al
negozio per farmelo sostituire, ma mi hanno risposto che non era
possibile trattandosi di capo acquistato in saldo. E’ vero che non
posso pretendere il cambio?”

Secondo
la disciplina prevista dal decreto legislativo n.206/2005, i
l
venditore è responsabile nei confronti del consumatore per
qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della
consegna del bene, ed il consumatore può richiedere al
venditore la riparazione o la sostituzione del
bene difettoso, anche se acquistato in saldo, oppure
può
richiedere una riduzione del prezzo o la restituzione dei soldi ove
ricorra una delle seguenti situazioni:

  1. la
    riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente
    onerose;

  2. il
    venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del
    bene entro congruo termine;

  3. la
    sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato
    notevoli inconvenienti al consumatore.

Il
venditore è responsabile quando il difetto di conformità
si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene. Il
consumatore ha due mesi di tempo da quando si accorge del difetto per
denunciarlo al venditore.

Erminia
Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email