Posted on

Non è una Mercedes, ma…

Questa ammiraglia è disponibile in Europa dalla seconda metà del 2002 (in Italia è arrivata nell’autunno successivo, a meno di 40.000 euro), e si collochera sul segmento della Mercedes “classe E”, come simbolo del lusso della casa coreana.

La commercializzazione in Europa avverrà a gennaio 2007 con un design completamente rinnovato: che va dal nuovo frontale con linea del cofano più bassa e griglia del radiatore più ampia; alla coda con nuovi gruppi ottici a sviluppo verticale e doppio terminale di scarico. Anche nell’abitacolo (ancora da svelare), plancia, strumentazione e console tutti rivisitati.

Inoltre, la nuova “Opirus” è leggermente più lunga di prima (adesso arriva esattamente a 5 metri) e pure più leggera di oltre 100 chilogrammi. Anche per questo, ora va più forte e consuma meno, nonostante che il motore sia più grande e potente: l’inedito V6 di 3.8 litri da 266 CV, abbinato al cambio automatico-sequenziale a 5 rapporti, la spinge sino ai 230 orari e le permette di scattare sullo “0-100” in circa 7,5 secondi, consumando in media meno di 11 litri di benzina ogni 100 chilometri.

Della precedente “Opirus”, la Kia ha venduto complessivamente oltre 140.000 esemplari (più di 50.000 negli Stati Uniti); vedremo se questa riuscirà a fare meglio…

Gianluca Ionà

Print Friendly, PDF & Email