Posted on

Non spezziamo la catena (evolutiva)!



Nonostante le notevoli somiglianze tra alcuni animali odierni e i dinosauri, solo gli uccelli possono essere considerati i loro veri discendenti. L’anello di congiunzione è rappresentato dall’Archaeopteryx, vissuto 150 milioni di anni fa. Secondo gli scienziati, gli elementi che rendono gli uccelli simili ai dinosauri sono l’articolazioni delle ossa delle zampe e la riproduzione tramite uova.

Lo Struthiomimus e il Deinonychus sono considerati gli antenati diretti degli uccelli, anche se il loro aspetto non lo farebbe proprio supporre. Dopo la scomparsa dei dinosauri, i piccoli mammiferi che per milioni di anni avevano vissuto di notte, cominciarono a moltiplicarsi e a evolversi. Sono loro i diretti antenati dei mammiferi.

Il Didelphodon era un marsupiale simile all’opossum. Il Protoungulatum, con i suoi artigli simili a zoccoli, occupò le pianure dove poteva brucare erba in abbondanza. L’Erythrotherium era un abile arrampicatore e si pensa forse addirittura l’antenato delle scimmie.

Print Friendly, PDF & Email