Posted on

Per allietare una serata “calda” con amici e per reidratarsi con poche calorie, ecco una ricetta che “fa” rifornimento di vitamine e minerali.


Macedonia di gelato e frutta mista.©

Le cucurbitacee, di cui angurie e meloni fanno parte, grazie all’alto contenuto di acqua e fibre, saziano in fretta ed, al tempo stesso, apportano pochissime calorie. Inoltre, contengono molte vitamine. In particolare, il melone è ricco di vitamina A e C e, nella varietà a polpa arancione, di caroteni, molto utili per chi si espone al sole. Considerevole è, poi, l’apporto di potassio, un minerale indicato per chi soffre di pressione alta. Infine, una dieta ricca di melone aiuta il cuore per la presenza dell’adenosina, una sostanza che inibisce l’aggregazione delle piastrine nel sangue rendendolo fluido.

L’albicocca, per il suo contenuto di potassio e di vitamine del gruppo B, presenta un apprezzabile valore nutritivo ed, inoltre svolge un’azione calmante. La mela contiene una buona quantità di sali minerali e svolge un’azione rinfrescante, disintossicante e rilassante. La pesca è ricca di fosforo e di vitamina PP e svolge azione diuretica e regolatrice delle funzioni intestinali, oltre a favorire il sonno. Il kiwi è un concentrato di vitamina C ed ha azione rinfrescante. La prugna ha effetti diuretici ed al contempo lassativi. Il limone è ricchissimo di vitamina C e di acido citrico e svolge azione digestiva.

Tempo di realizzazione: 35 minuti

Ingredienti per 4 persone:

un’anguria svuotata intera senza calotta, 1 kg della polpa dell’anguria, un melone di circa 200gr, 2 pesche, 2 albicocche, una mela verde, 40gr di uvetta, 30 gr di gherigli di noce, 2 prugne rosse, un limone, 5 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di vodka o altro liquore, 100 gr di gelato fior di latte, 100gr di gelato variegato all’amarena.

Procedimento:

Lavare le pesche, le albicocche e le prugne, asciugarle e tagliarle a piccoli spicchi (1 cm), eliminando il nocciolo e, poi disporle in una ciotola. Spremere il limone e versare il succo sulla frutta. Lavare ed asciugare la mela, tagliarla in 4 spicchi eliminando il torsolo e, poi, dividerla in spicchietti da 1 cm. Unire la mela all’altra frutta, aggiungendo anche l’uvetta ed i gherigli di noce. Scavare con l’apposito scavino o con un coltellino ben affilato mezza anguria ricavando tante palline o dadini da mettere in una grossa ciotola, tenere da parte la buccia che servirà come contenitore per la macedonia. Ricavare tante palline o dadini dal melone e dai kiwi. Unire tutta la frutta e versare lo zucchero, mescolare e mettere in frigo per 1 ora. Diluire la vodka con 4 cucchiai del succo di macerazione della frutta. Riempire l’anguria svuotata con la frutta ed il gelato. Irrorare frutta e gelato con il miscuglio di vodka e del succo della frutta, quindi servire.

Print Friendly, PDF & Email