Posted on

Cosa significa avere un alloggio “in comodato”? Qual ? la differenza tra comodato e locazione?


“Mi è stato offerto, da un familiare, un appartamento “in comodato”, vorrei sapere in cosa consiste il comodato e quali sono le differenze tra esso e la locazione”


E’ piuttosto diffuso il comodato di beni immobili, specie ad uso abitativo, tra familiari o amici.

Il contratto che viene stipulato, in questo caso, è un contratto di comodato con cui si concede gratuitamente l’uso di un bene. Esso differisce dalla locazione proprio perchè il godimento del bene avviene a titolo gratuito, cioè senza un corrispettivo. Tuttavia, ciò non esclude che colui che riceve il bene in godimento -comodatario- si impegni a pagare le spese condominiali ordinarie, le spese per i servizi di acqua, energia elettrica, telefono, le spese di manutenzione ordinaria dell’appartamento.



Per il contratto di comodato non è prescritta la forma scritta, a differenza della locazione. Inoltre, è facoltativo per le parti stabilirne la durata: se è stabilito un termine, l’immobile dovrà essere restituito al termine pattuito, salva la facoltà del comodante – cioè colui che offre in godimento l’appartamento – di ottenere la restituzione in qualsiasi momento per un grave ed imprevisto bisogno; altrimenti, in mancanza di un termine, il comodatario dovrà restituire il bene non appena il comodante lo richieda.

Erminia Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email