Posted on

Come sul set di un film, le luci dei riflettori ancora una volta si sono accese sul Gigliotti Show, giovedì 23 gennaio.

Il padrone di casa, sempre elegante, anche se in abbigliamento sportivo, insieme alla sua bionda assistente, ha ricevuto i suoi ospiti nella consueta atmosfera cordiale e accogliente.

Sulla scia delle gradevoli note musicali della band “Antiche Armonie”, è iniziato lo spettacolo.

Dopo una breve presentazione degli ospiti in studio, di cui quattro, ormai fissi, l’attenzione è stata rivolta agli sponsors del programma.

In tema con la prossima ricorrenza del 14 febbraio che, vede come protagonisti, gli innamorati, “zio Pino” ha invitato i “valentini” a festeggiare le loro “valentine” con un dono adeguato, per esempio con un gioiello, come quelli messi in palio dalla gioielleria Esaltato di Cosenza, in occasione dei giochi, a cui, attraverso le telefonate, i telespettatori partecipano da casa.

Nel ricordare l’importanza dei buoni sentimenti, il conduttore del programma ha, però, sottolineato che la festa dell’amore non può esaurirsi soltanto in una cena o in un dono, o, peggio, nella festa di un giorno, ma, necessariamente deve avere più ampio respiro e diverso significato, caratterizzando un’intera esistenza.

Dall’amore-sentimento si è, poi, passato all’amore per la buona musica con la canzone interpretata da Ernesto Piscitelli e con quella di una giovane cantante esordiente, proveniente da Cetraro (CS), allieva di S. Labate, altra ospite fissa del programma.

Non sono, poi, mancati, come di solito, i momenti di riflessione suscitati dalle sapienti parole del dott. Giorgio Marchese, psicoterapeuta, che, citando un grande pensatore, R.W. Emerson, ci ha proposto come possibilità, quella di vivere all’interno della società, mantenendo l’indipendenza delle proprie idee, cosa, in effetti non semplice, ma che risulta essere saggia.

Infine, il programma ha regalato momenti di grande interesse e, di commozione da parte di “zio Pino”, in occasione dell’annuncio dato in diretta dal nostro psicoterapeuta, il quale, a breve, realizzerà a Cosenza, un centro studi, dove, oltre alla proposizione di messaggi positivi per vivere all’insegna dell’armonia e del divertimento, si potrà trascorrere il tempo libero, con attività musicali e teatrali, il cui direttore artistico sarà…..indovinate un pò? Ma sicuramente lui: Pino Gigliotti, in arte “Zio Pino”.

Buon Divertimento e……alla prossima puntata.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *