Posted on

Tra le classifiche di “Internet” vince, primo in classifica su mp3.it e Vitaminic; cronistoria di un artista che rivendica, a suon di musica, la sua “calabresità”.


 

Lui ama definirsi un cosentino, orgoglioso della sua “calabresità” anche se ad essere calabresi di nascita sono i suoi genitori….

Lui, Serafino, è nato a Milano, ma ad un certo della sua vita ha deciso di ritornare alle sue radici e si è trasferito a Fuscaldo (CS). Ha la faccia di quello che la sa lunga, ha sempre la risposta pronta ed è un artista… tutto pepe!!!

Nonostante sia ancora un volto ancora abbastanza nuovo della scena della musica italiana, il suo impegno di musicista e cantautore trova inizio diversi anni fa quando comincia a farsi notare, oltre che per la sua musica vivace, giovane, originale con qualche “spruzzatina” di ritmi e melodie etniche, anche per i contenuti, visto che ha deciso di collocarsi in prima linea per quanto riguarda varie problematiche sociali.

Tra le prime testimonianze troviamo il Cd “Provare per credere” (con la collaborazione di Claudio Bisio, Paolo Rossi e Franca Rame) e poi nel brano più recente “Chi m’accompagna” (RTI – 1999), colonna sonora della campagna di sensibilizzazione promossa dall’Anfass per la revisione di una legge che non consente il diritto di accompagnamento a soggetti con gravi disturbi psichici, che vede come protagonista , oltre che Serafino, anche Roberto Baggio (versione “rapper”), visibile nel video insieme a molti soggetti (devo dire dolcissimi!) affetti da disturbi psico-motori. Ma uno dei chiodi fissi di Serafino è anche quello di rivalutare la sua terra, la Calabria, e di proporre una musica che possa contribuire a scalzare una certa cultura e spingerla verso un rinnovamento “al positivo”.

Proprio per questo Serafino ama circondarsi di collaboratori quasi esclusivamente calabresi, sia per quanto riguarda la realizzazione dei suoi CD (dai musicisti allo studio di registrazione), sia per quella dei video, infatti anche quello dell’ultimo singolo, “Il mio compare”, è stato girato a Cetraro (CS) con una troupe tutta “made in Calabria”.

Il pubblico (e non più soltanto quello calabrese), proprio in questi giorni, ha finalmente cominciato a scoprirlo ed apprezzarlo visto che è stato (proprio con i brani su citati) primo in classifica su mp3.it e su Vitaminic (classifiche speciali, riservate ai frequentatori di Internet).

Lui, dal canto suo, non si sente ancora arrivato, è in pieno fermento… continua sulla scia dell’impegno mostrato in passato che lo ha visto collaborare anche con Bedy Moratti e, ultimamente, con Tullio De Piscopo e… continua… scrive… e scrive ancora….

Be’… normale! Per uno come lui!

Sta preparando un nuovo lavoro, si trova a Fuscaldo (CS), e ci promette un CD tutto nuovo di 16 brani (uno dei quali dedicato a suo figlio) che porterà il titolo “Spara solo musica!”; lo realizzerà (tanto per cambiare!) a Castrolibero (CS) presso lo Studio Kappa con la fonia di Carmelo Labate e chi volesse saperne di più potrà collegarsi con www.serafino.it, sito del nostro, gestito dalla cooperativa “Inrete” di… Lamezia Terme(!).

Ed allora <<Vai Serafino! Spara!…”Spara solo musica!” … ed in bocca al lupo!!!>>

A tal proposito SERAFINO ci ha rilasciato la seguente dichiarazione:

CREPI, CREPI…!!!

Print Friendly, PDF & Email