Posted on

La via del pensatore, nelle sue più tese meditazioni, cammina sempre sull’orlo di un precipizio. Un piede in fallo ed, ei, precipita. Nella pazzia!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *