Posted on



Esistono già? Chi sono? E, soprattutto, cosa hanno a che fare col Tempo?


Il problema non consiste nell’avere molti soldi, ma averne quanto basta ed usarli convenientemente.

A mio figlio sto insegnando non di risparmiare ad oltranza, ma di saperne produrre quanto basta per vivere a misura di essere vivente, ricordandosi che ci sono tante possibili gioie e tanti piaceri che non hanno bisogno di soldi per essere goduti.

È sufficiente utilizzare i propri sensi, dopo averli sviluppati: la Natura non ha bisogno di tanti soldi, si comporta come i buoni messaggi che non hanno bisogno di tante parole.

L’essenziale è: vivere intensamente il tempo vitale, ma il tempo presente e non vivere solo nel passato come accade a molti Esseri Umani.

Giovanni Russo

 

Le riflessioni settimanali ci propongono parametri da tenere in debita considerazione ai fini di un migliore utilizzo del proprio tempo vitale e, conseguentemente, anche del denaro che guadagniamo: rispettando tali parametri possiamo far aumentare col nostro ingresso le fila dei nuovi ricchi…di vitalità!


Francesco Chiaia – 26 Luglio 2002

 

Print Friendly, PDF & Email