Posted on

Siamo esseri relativi… e come tali dobbiamo vivere!


IL SUSCETTIBILE PERFEZIONISTA

 

Lascia perdere particolari e perfezionismi; siamo esseri relativi, e come tali dobbiamo vivere; il più delle volte, poi, non sono necessari, e comunque si pagano sempre a caro prezzo: bruciano il tempo e spesso lasciano l’amaro in gola perché non solo non vengono apprezzati, ma danno pure fastidio. Ti consentono solo di accrescere la tua suscettibilità, fastidiosa per te e per gli altri.

Sarebbe, piuttosto, utile chiedersi

a)quanto “contano” gli altri nell’economia della nostra vita,

b)quanto “contano” i rapporti che con essi abbiamo: ci renderemmo conto che tanti “fronzoli” potrebbero essere evitati e, di conseguenza, impiegare al meglio il nostro tempo vitale. Riflettiamoci sopra.

13 febbraio 2002

Print Friendly, PDF & Email