Posted on

Quali permessi occorrono?

“Io e mio fratello siamo proprietari di un piccolo edificio, dove bisogna fare dei lavori di ristrutturazione, con una certa urgenza. Vorrei sapere quali permessi occorrono.”

In base al nuovo testo unico in materia di edilizia (D.P.R.380/2001), gli interventi di ristrutturazione edilizia, se comportano aumento di unità immobiliari e modifiche del volume, sono subordinati a “permesso a costruire”, altrimenti è sufficiente “la denuncia di inizio attività”.

Sia la domanda per il rilascio del permesso a costruire, sia la denuncia di inizio attività vanno presentate allo sportello unico per l’edilizia del Comune. Nel primo caso, entro 60 giorni dalla presentazione, il responsabile del procedimento formula una proposta di provvedimento, ed il provvedimento finale è adottato entro 15 giorni dalla proposta.

Nel secondo caso, la denuncia di inizio attività deve essere presentata 30 giorni prima dell’inizio dei lavori, con la relazione del progettista e l’indicazione della ditta incaricata dei lavori. I lavori possono essere iniziati trascorsi 30 giorni senza che il responsabile si sia pronunciato sulla conformità dell’opera. Terminati i lavori, il progettista deve rilasciare un certificato di collaudo che va presentato allo sportello unico.

Erminia Acri-Avvocato

Print Friendly, PDF & Email