Posted on

Un piatto delicato ma pieno di sapore per salutare il nuovo anno.

Happy New Year!


Involtini di Vitello ai Sapori d’Orto. (c)


La carne in genere, ma soprattutto quella rossa, costituisce un alimento importante perché è ricchissima di proteine, cioè gli amminoacidi essenziali che sono le sostanze di base dell’organismo umano. Infatti, il corpo umano è fatto principalmente di amminoacidi, raggruppati di volta in volta in diversi tipi di proteine, dai tessuti muscolari a quelli ossei, dal sistema nervoso agli ormoni, dal sangue alle unghie. La carne, inoltre, ha un elevato contenuto di sali minerali (fosforo, zinco, ferro, potassio, zolfo) e di tutte le vitamine del gruppo B, di esse essenziale è la B12 che mantiene in salute il sistema nervoso e favorisce la crescita cellulare. L’apporto di grassi della carne è basso ed è ricompreso tra il 5% ed il 10%. Per chi segue una dieta vegetariana, le proteine della carne può trovarle nei legumi, cereali, frutta secca, germe di grano, semi di girasole.

Ingredienti per 4 persone:

500gr di fettine di vitello, 7 cucchiai di olio extravergine di oliva, ¼ di cipolla bianca, 3 foglie d’alloro, acqua quanto basta per cuocere la carne, 1 cucchiaio di aceto.

Per il ripieno: 2 zucchine medie, 1 carota piccola, 30 gr di parmigiano reggiano a pezzetti o a scaglie, 2 cucchiaini di parmigiano grattuggiato, noce moscata grattuggiata, 2 fette biscottate sbriciolate o 20 gr di mollica sbriciolata di pane duro, sale.

Per chiudere gli involtini utilizzare degli stuzzicadenti.

Tempo di realizzazione: 1 ora e 35 minuti (compresi i tempi di cottura).

Procedimento:

Lessare le zucchine, dopo aver tolto gran parte della polpa bianca (i semi), insieme alla carota. A fine cottura, ancora calde ridurle in poltiglia ed aggiungere tutti gli altri ingredienti del ripieno, mescolando per favorire l’amalgama. Preparare a parte le fettine di vitello: 1) eliminare le parti grasse se presenti, 2) se grandi, dividerle in due, 3) eventualmente batterle con il batticarne se un po’ spesse, indi riempirle con una quantità di ripieno tale che possano essere richiuse con un paio di stuzzicadenti.

In una casseruola, nel frattempo, versare l’olio e la cipolla finemente tagliata. Dopo qualche minuto (appena la cipolla si fa dorata) aggiungere ad uno ad uno gli involtini e, trascorsi altri 5-6 minuti, unire dell’acqua, le foglie d’alloro ed il sale. Far cuocere a fuoco medio per 45-50 minuti, aggiungendo, se necessario, altra acqua (calda). Dieci minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungere l’aceto. Servire caldo.

Print Friendly, PDF & Email