HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
...FUNERE MERSIT ACERBO
di Giuseppe Chiaia  ( peppinochiaia@libero.it )

10 novembre 2002

"...Lo scuola-bus scaricò un vociare festoso di bambini dai variopinti grembiulini...ad un tratto un tremore possente schiantò le inutili mura...ed in quel momento al crocevia di S.Giuliano sogghignava sul suo nero cavallo un orrido cavaliere dell'Apocalisse...perché, mio Dio, Ti riprendi ciò che splendidamente ma illusoriamente ci hai elargito?"


...FUNERE MERSIT ACERBO

 

Il cielo era terso più del solito;

un languido sole d’autunno,

invano, asciugava lacrime di rugiada

sugli ultimi pampini dei tralci;

 

ed i cani latravano la loro paura;

 

inascoltati come Cassandra;

 

nel pozzo,

sull’acqua,

appena un ribollire lento, silente ,

come rintocco lontano di funereo annuncio;

 

il canarino impazziva di voli,

invano,

nella ferrea gabbia.

 

Lo scuola-bus scaricò un vociare festoso

Di variopinti grembiulini.

 

E le intagliate zucche rinnovavano il mito di Halloween.

 

Le aule, allora, risuonarono, per l’ultima volta,

di vita e di gioia,

chè la natura scaglio, alto nel cielo, il suo urlo di tragedia,

Ed un boato lugubre,

interminabile,

vibrò fin nelle viscere dei bimbi,

e delle maestre.

 

Un tremore possente schiantò, come secca noce,

le inutili mura,

annegando,

in una agonia di polvere,

gli ultimi lamenti dei predestinati.

Al crocevia di S.Giuliano sogghignava,

sul nero cavallo,

un orrido cavaliere dell’Apocalisse: la Morte.

 

Un urlo disperato squassò i petti dei superstiti;

poi, la voce si strozzò in un rantolo disumano;

ed avresti potuto ascoltare i cuori delle madri

rimbombare fin nelle grotte di Erebo,

come maledizione alla propria vita.

 

Sui volti impietriti degli uomini,

non più lacrime,

ma rughe profonde come crepe,

più aspre dei solchi onesti

che incidono i visi dei contadini.

 

GLI ANGELI SONO VOLATI IN CIELO !

 

Un Dio egoista, d’un colpo, li ha radunati

per far risplendere del loro sorriso

Il giardino ineffabile dell’Eden.

 

Perché, mio Dio,

si dice che ogni bimbo che nasce

è un Tuo dono, se, poi,

nel breve volgere d’un mattino,

Ti riprendi ciò che splendidamente,

ma illusoriamente,

ci hai elargito ?

 

 

Giuseppe Chiaia

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Pablo Neruda - Non incolpare nessuno.
AD UN FUTURO PADRE
La mia Musa
Il tempo minaccia
Desideri...
Cercasi Poesia...
Arriva...
Mendicante...
Campagna Toscana
Immagina...
Non ho parole...
A mia Madre.
Di Mamma, ce n’è una sola
Sasso e lacrime.
Non ho sonno !
Natura.
Notte di stelle.
Come un eterno viaggiatore...
Libro di fiabe
Una dolce utopia.
DELLO STESSO AUTORE
Etica, ragione e fede, nella Divina Commedia
UMBERTO I di SAVOIA
LA XXVIII.ma OLIMPIADE:
Giulietta...
I Nuovi Cicli della Scuola
Dalla democrazia alla Dittatura.
I Palinsesti della RAI e di MEDIASET
Lettera all’ Amico Vince.
Investire nella Cultura
La Politica, Il Potere, La Democrazia
La Marcia su Roma
Finite le Olimpiadi di Atene 2004...
FEDE E RAGIONE - II CAPITOLO - LE CATEGORIE: verso la spiegazione del problema degli "UNIVERSALI"
Morte di un presentatore TV.
VITTORIO EMANUELE III...
Teleoroscopi e non solo...
La Prima Guerra Mondiale.
Le Fiabe.
... A proposito dell’Ulisse dantesco...
Ritorno al Futuro (La Macchina del Tempo).
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione