HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Convivenza insopportabile e abbandono della casa coniugale
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

5 agosto 2002

Vediamo se č possibile sottrarsi alla convivenza col coniuge senza rischio di sanzioni penali.


Talvolta, a causa di angherie, liti o comunque condizioni che rendono difficile la coabitazione col coniuge, si arriva alla decisione di andarsene dalla casa coniugale e, di solito a cose fatte, sorge il dubbio sulla legittimitā della scelta di abbandonare il domicilio domestico.

In effetti, l’allontanamento dalla casa coniugale č consentito dal nostro ordinamento al coniuge che abbia presentato domanda di separazione o di annullamento o di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio (art.146 codice civile).

In mancanza della presentazione della suddetta domanda si rischia di incorrere nel reato di abbandono del domicilio domestico (art. 570 codice penale), che č punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa da 200.000 a 2.000.000.

Tuttavia, perchč sussista tale reato, secondo la giurisprudenza, non č sufficiente il solo allontanamento dalla casa dove i coniugi risiedono, ma l’allontanamento deve essere ’ingiustificato’. Ciō significa che, se ricorre una giusta causa, sottrarsi alla coabitazione col coniuge non č considerato reato. In particolare, non si ritiene passibile di sanzione penale il coniuge che abbandoni il domicilio domestico per porre fine ad una convivenza divenuta insopportabile. L’esistenza della ’giusta’ causa č valutata caso per caso.

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Adozione: un percorso avventuroso
Scambio di messaggi romantici via Internet ed infedeltā coniugale.
Quando la separazione dei coniugi č "finta"...
Acquisti personali e comunione legale.
Chi paga i danni cagionati da un minore?
Unioni di fatto e accordi di convivenza.
Separazione e casa coniugale.
Diritto di visita del genitore non affidatario.
Separazione dei coniugi e riappacificazione.
Infedeltā e separazione di fatto dal coniuge
Figli maggiorenni: cessa l’obbligo di mantenimento ?
L’assegno di mantenimento per i coniugi a reddito minimo
Assegni familiari ed affidamento dei figli ai servizi sociali.
Paternitā naturale
Revisione assegno divorzile.
Rapporto fra genitori e figli nel diritto di famiglia
L’ adottato ha il diritto di conoscere le sue origini?
Limiti al mantenimento di figli maggiorenni.
Inadempienza di pagamento dell’assegno di mantenimento
L’ereditā fa perdere il diritto all’assegno di divorzio?
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitā e famiglia di fatto
Quesiti legali-Persone con disabilitā e parcheggio in area condominiale.
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Quesiti legali-Danni da caduta di albero e locazione.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Quesiti legali-Condominio: amministratore e resa del conto
Quesiti legali - Cambio di abitazione o di residenza.
Il direttore di giornali telematici
Trasferimento di unitā immobiliare
Azioni giudiziarie condominio.
Separazione per volontā unilaterale.
Quesiti legali-Separazione ed abbandono della casa coniugale.
Profili professionali del traduttore
Chi deve redigere il regolamento condominiale?
Quesiti legali-Cambiali scadute non pagate.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lā del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lā - Curiositā
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitā e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione