HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Campionato del Mondo di Parapendio 2019.
di Redazione La Strada  ( info@lastradaweb.it )

13 agosto 2019



Italiani pronti, per provare a replicare il successo ai mondiali di volo in deltaplano.


Comunicato stampa

È sbarcata a Kruscevo nella Macedonia del nord la nazionale che rappresenterà l’Italia alla 16.a edizione dei Campionati del Mondo di parapendio organizzata sotto l’egida della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.

Fanno parte del team azzurro la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.

Tutti francesi i titoli da difendere a partire da quello a squadre e poi quelli individuali con Pierre Remy il maschile e Seiko Fukuoka Naville il femminile. Li avevano conquistati in Italia nel 2017. Ci proveranno le 48 nazioni iscritte per un totale di 146 piloti, comprese 21 donne. L’Italia si presenta come vice campione d’Europa a squadre, titolo conquistato lo scorso anno in Portogallo. La manifestazione si chiuderà il 18 agosto.

Kruscevo, posta a 1350 metri di altitudine e a 159 km dalla capitale macedone Skopje, è la città più alta dei Balcani. I piloti utilizzeranno principalmente due siti di decollo, uno a 1420 metri di altitudine esposto verso la valle della Pelagonia e l’altro molto vicino al primo a 1440 metri. Da qui i piloti spiccheranno i voli lungo percorsi che potrebbero toccare distanze prossime ai 100 km. Sono previsti dieci prove, una al giorno meteo permettendo, inframezzate da un giorno di riposo. Sommando i risultati di queste sarà compilata la classifica finale per eleggere i nuovi campioni del mondo di volo in parapendio.

Nel frattempo, dopo i mondiali di deltaplano che hanno visto l’ennesimo trionfo azzurro, i cieli del Friuli ospiteranno dal 9 al 15 agosto la tappa italiana della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio AcroMax. Sette giorni con i migliori piloti di questa disciplina che coloreranno il cielo sopra il Lago dei Tre Comuni (Udine) cosiddetto dai paesi che vi si affacciano, Cavazzo, Bordano e Trasaghis, una cinquantina di piloti stranieri e nostrani si sfideranno per la conquista della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio. Organizza la manifestazione con epicentro a Trasaghis il Volo Libero Friuli che ha anche in calendario il campionato del mondo 2020 di questa specialità.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL

Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 46578)

il volo in deltaplano e parapendio - 335 5852431 - skype: gustavo.vitali

Foto

Per ulteriori informazioni sul Campionato del Mondo di parapendi
Alberto Castagna – castagna (AT) telemako.it – 348 7375753

sito ufficiale con risultati e altre foto

Per ulteriori informazioni sulla coppa del mondo di parapendio acrobatico

Volo Libero Friuli - info (AT) vololiberofriuli.it - sito ufficiale dell’evento - pagina facebook



SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
I concerti dei giovani talenti.
Il Presepe dei Re Magi Precari...
Due italiani campioni del mondo nel volo libero.
Segnalazioni Autovelox in provincia di Cosenza.
A Pasqua, in volo libero.
La poesia itinerante va in bicicletta...
Coppa del Mondo di Parapendio.
Campionati del Mondo di Parapendio 2019.
Radio Norba TV.
Festival Euromediterraneo Altomonte 2012.
Deltaplano Azzurro...
Counseling legale e familiare. Nuovi panorami nel diritto.
Deltaplano e parapendio nella Paglicci Cup.
VIII Concorso di poesia Il Federiciano.
Quando un Poeta e un Pittore si incontrano, succedono cose strane...
Al via, la terza edizione di Acromax .
Italia pronta al via...
Cromatismi e sensibili forme nella comunicazione artistica.
I corti sul lettino.
Art/chitetture e paesaggio urbano.
DELLO STESSO AUTORE
Peperoncino Jazz festival.
Corso per Amministratore di Condominio.
Ignazio Silone - Il destino
Una lettera per te....
La vera storia de i giorni della merla.
IL PONTE SULL’ETERNITA’ - R. Bach
Anonimo - Incomprensioni...
Jean Giono - avere le idee chiare...
I diritti delle donne.
Morire d’impresa.
La psicologia dell’amore romantico - N. Branden
Johann Wolfgang von Goethe - Per conoscere il prossimo.
L’IMMAGINAZIONE SENZA FILI.
Proteggiamo i bambini
Segnalazioni Autovelox in provincia di Cosenza.
Counseling legale e familiare. Nuovi panorami nel diritto.
Alzheimer: una malattia da condividere.
Johann Wolfgang von Goethe - I dubbi dell’amore.
Lavoro...
Epicuro - La salute dell’anima.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione