C’ bisogno di pi Europa.
di Redazione La Strada  ( info@lastradaweb.it )

5 maggio 2019



Perchè c'è molto da dover fare!


Spettabile Redazione, invio queste mie brevi considerazioni, sperando che meritino di essere prese in considerazione per una eventuale pubblicazione. Ringrazio anticipatamente.

C’è bisogno di più Europa.

L’Europa unita ci ha garantito più di 70 anni di pace, ha abolito le frontiere e le dogane e favorito la libera circolazione di persone e di merci istituendo una moneta unica.

Per quanto strano possa sembrare, l’Europa unita aiuta le sue zone più fragili: è sufficiente che i governi degli stati dell’unione presentino progetti di sviluppo economico e sociale seri e fattibili, per avere opportuni finanziamenti.

Sicuramente c’è bisogno di più Europa per raggiungere nuovi obiettivi, fra i quali ipotizzo:

Una costituzione europea, che comprenda le esigenze di tutti i vari membri nazionali;

una rappresentanza unica di forze dell’ordine pubblico e dell’esercito, dentro un progetto per la sicurezza, per combattere le mafie, la corruzione, l’illegalità, l’evasione fiscale, lavoro nero;

l’istituzione di un servizio sanitario europeo universalistico efficiente e efficace;

la creazione Istituire una scuola europea per la formazione e l’istruzione.

la determinazione di una gestione europea dell’immigrazione, con “bella” umanità ad accogliere chi chiede, giustamente, di entrare;

la presenza di piani e progetti agricoli europei;

una migliore e più adeguata preparazione alla globalizzazione;

In buona sostanza, c’è bisogno di un’Europa piena di valori umani, culturali, sociali e ambientali, che faccia emergere il positivo, la collaborazione e la solidarietà. Un’ Europa dei diritti e dei doveri, un’Europa che apra una via bella con il resto del mondo, favorendo ottimali processi di integrazione.

Questi obiettivi si possono più facilmente raggiungere con la partecipazione, l’impegno e la responsabilizzazione di tutti i cittadini, per raggiungere anche l’obiettivo di una Società più giusta in cui l’amore e il bene possano, finalmente, trionfare,

Francesco Lena

via Provinciale,37 - 24060 Cenate Sopra ( Bergamo )



Premi qui per tornare alla prima pagina

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
mail: direttore@lastradaweb.it
facebook: Neverland Formazione
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati