HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
La data di scadenza.
di Fernanda Annesi  ( fernanda_65@yahoo.it )

15 agosto 2018






Il futuro, dietro l’angolo.


Pensieri degli anni difficili

L’affetto non può avere una data di scadenza.

Verità incontrovertibile, ma, d’altro canto, ci sono tante altre cose che vanno considerate.

Periodo strano questo: condizioni variabili caratterizzate dall’alternanza di temperature torride a momenti di quasi autunno grigio e piovoso. Contrariamente al mio stato d’animo, che, invece, risulta essere costante nella sua ritrovata consapevolezza.

Non sempre la conoscenza del proprio sentire aiuta, a volte forse meglio restare nell’ignoranza senza dover trovare a tutti i costi una spiegazione. E lasciare andare.

I sentimenti, i miei sentimenti. Avvilita e molto dispiaciuta perdo forza su qualcosa che da’ linfa vitale ai miei giorni, sulla quale ho sempre contato ed investito. Ma, nonostante l’impegno, mi sfugge di mano. E me ne dispiace moltissimo. Si, moltissimo.

Difficile riconoscere e ammettere la dimenticanza.

Nonostante la mente viaggia veloce alla ricerca dell’errore e quando arriva ad una naturale rivelazione, interviene all’improvviso la cruda realtà, che mi riporta a quella parte di verità che proprio non mi appartiene.

E ricomincia il ciclo.

Capirete che andare avanti così sfibra molto, nel corpo e nello spirito.

Ricucio e metto insieme un po’ di bei momenti andati, sempre nel cuore dell’estate, nella stagione calda, quando il colore del cielo al tramonto rapisce ed incanta trattenendo, per poter poi essere ripreso alla memoria.

Quando se ne avrà bisogno.

Cado. Ma mi rialzo sempre, un po’ acciaccata, con qualche graffio in più che diventa cicatrice sulla pelle e che serve a ricordare che la vita è una strada piena di curve, a volte qualche fosso da saltare, cercando di evitare le sbandate …, ma vivendo.

Riflettere ponendosi le giuste domande. Sempre più convinta che l’importanza risiede non nelle risposte, ma nelle giuste domande.

Un nuovo traguardo.

Un sorriso ritrovato.

Il futuro dietro l’angolo.

Viaggio, con andatura costante, in compagnia dei miei tumultuosi pensieri: li sento fremere, ognuno reclama attenzione e così facendo creano disordine.

Stati d’animo soffocati dai pensieri che hanno bisogno di vedere luce.

Lascio andare. A volte per potere andare avanti è necessario lasciare andare e anche se il dolore provato è insopportabile, in realtà è solo un blef del sentimento. Tornerà, puro e più solido di prima.

Con amarezza consapevolizzo che l’affetto si lascia andare con facilità. Non era questo che intendevo, non era questo che speravo. Avevo immaginato orizzonti tenui a separare il cielo dal mare, il volo dei gabbiani accarezzare la superficie delle onde leggermente increspate dal vento, brezza calda sfiorare il viso a risvegliare. Invece …

Ricado nel solito posto. Momento difficile da districare. Fase, ora come non mai, “controllato” dal naturale meccanismo biologico che lo deve caratterizzare.

Ritorno nel mio silenzio.

Fernanda (Margherita)

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Il valore della vita.
Il coraggio di dire di no.
Un elefante...
Il valore della marchetta.
E intanto la vita passa!
Equilibri.
Il destino in un momento.
Uno sterile scambio di informazioni.
Due o tre parole.
Pi¨.
Ritrovarsi...
Per boschi, per mare.
La fimminata.
La fresca imprevedibilitÓ del futuro.
L’ultimo dell’anno,
Un amore grande.
Quel che resta...
La costruzione.
L’importanza della vita.
Da un altro punto di vista.
DELLO STESSO AUTORE
Per paura di sciuparlo.
Pi¨.
Vivere.
Schizofrenia e autismo.
Fotografie.
Il ricordo dell’emozione.
╚ sempre con me.
La speranza nel sole.
Cadere...
Per sÚ. E per nessun altro.
Il gioco delle stelle.
Giorni.
I fenomeni cerebrali associati alla musica.
Equilibri.
Alla luce di una Stella.
La passione.
La trappola dei sensi di colpa.
La poesia nella luna.
La freschezza.
Il destino in un momento.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione