HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Il rompighiaccio...
di Fausto Raso  ( albatr0s@libero.it )

19 febbraio 2018


o “la” rompighiaccio?


Pubblicato su Lo SciacquaLingua

I vocabolari si "accapigliano" nello stabilire il genere e la variabilità di "rompighiaccio". Maschile o femminile? si pluralizza o no? I vocabolari che abbiamo consultato - come dicevamo - divergono. Per il De Mauro è maschile e femminile e invariabile; per il Devoto-Oli è maschile e invariabile; il Gabrielli lo attesta variabile e maschile; il Garzanti lo ritiene maschile e invariabile, sulla stessa linea il Palazzi; per il Treccani e il Sabatini Coletti è maschile e femminile e invariabile; per lo Zingarelli e il DOP, Dizionario di Ortografia e di Pronunzia, è invariabile e maschile. Come regolarsi? Noi faremmo un distinguo. Il sostantivo in oggetto è maschile e variabile quando indica l’arnese per rompere il ghiaccio (secondo la norma che regola la formazione del plurale dei nomi composti di una voce verbale e di un sostantivo maschile singolare): ho smarrito il rompighiaccio; al mercato ho acquistato due rompighiacci. Sarà femminile e invariabile allorché designa la nave atta a navigare nei mari, nei laghi e nei fiumi per rompere il ghiaccio: una (nave)rompighiacciodue (navi)rompighiaccio.

A cura di Fausto Raso

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
La Linguistica.
Attraversare...
In difesa del congiuntivo.
Guardare...
Fare orecchi da mercante...
il nome del Papa...
L’etichetta...
Essere stufo.
Chi Scappa...
Marcare visita.
La diatesi?
Il turpiloquio...
Favola e fiaba...
Il letame e la letizia...
Composto "di"...
Roboante?
Il Frac...
Vendere all’asta...
Metterci una croce sopra...
Il cicchetto.
DELLO STESSO AUTORE
Capire l’antifona - Lettera F.
Trattare con i guanti gialli...
La Linguistica.
Tre latti macchiati...
Parole nobilitate...
Capire l’antifona - Lettera E.
Metterci una croce sopra...
Essere stufo.
Guardare...
Da dove deriva l’espressione...mangiare la foglia?
╚ proprio un impiastro...
Dalla mansarda al Frate...
Fri¨li, non Frýuli.
Mandare a carte quarantotto.
Di buzzo buono...
Osservazioni linguistiche.
Sostanza...
Questo o questi...
Favola e fiaba...
Gli aggettivi...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione