HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Figli di un Dio Minore?
di Redazione La Strada  ( info@lastradaweb.it )

10 gennaio 2017


Come vanno le cose, quando siamo “diversi”?


Vi chiedo di aiutarmi ma, tra guerre,terrorismo, crisi economiche e tanto altro, chi volete che si interessi di un semplice e umile disabile?

So di non fare notizia... però voglio raccontarvi lo stesso la mia storia, voglio denunciare questo sopruso, dato che sono un cittadino come tanti e, come tanti, pago le tasse!

Cominciamo dal principio

Si, è vero, mea culpa, sono uno con le mani bucate, non sono riuscito a conservami del denaro, vivo mensilmente della mia pensione di disabile, pago un affitto, le bollette,le varie tasse, le medicine,le visite e gli esami che non vengono servite dal s.s.n. E, per fine mese, o meglio, molto prima,non mi rimane un centesimo.

Solo ora mi sono reso conto,che mia madre ha 83 anni e che diventa sempre più debole; solo adesso ho compreso che potrebbe venire a mancare.... e sapete cosa ho realizzato?

Non ho un centesimo per pagare un “eventuale”funerale. Si proprio cosi!!!!

Allora, mi sono rivolto a tutte le finanziarie italiane, per chiedere un prestito. Ho pensato: ho la pensione INPS,me lo concederanno!

Ma sbagliavo,si sbagliavo di grosso !!

Io sono un disabile, quindi non ho il diritto a nessun tipo di finanziamento; non sono io a dirlo: ”sei un disabile? Spiacente,niente finanziamento!!!”

Le finanziarie e la “cardif” (che è la compagnia assicurativa a cui quasi tutte si appoggiano)sanno “benissimo che è assolutamente illegale e anche incostituzionale, per cui si guardano bene, dal mettere per iscritto,le vere motivazioni, del loro rifiuto!

Sanno pure che l’omertà che pervade tutto il settore è la migliore garanzia,contro ogni iniziativa giudiziaria!!

Ma la cosa più vergognosa e triste è che nessuna associazione di consumatori,avvocati,o altro,mi ha dato una mano a denunciare questo sistema!

Ma, ancora peggio, sono le nostre care Istituzioni, che sanno tutto ma non intervengono assolutamente; alla fine della fiera io, umile e insignificante disabile, senza diritti, non posso fare nulla, oltre che piangere e, semmai, rivolgermi ad uno strozzino!

Si, è così. E, io, mi vergogno di essere Italiano !!!


Roberto Diiorio – Caiazzo (CE)




SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Patente a punti: provvedimenti legislativi iniqui, vessatori, incostituzionali.
Il Cinema...
Il diritto alla pari opportunitÓ
Il diritto dei consumatori-utenti di scegliere consapevolmente.
Sistema fiscale e sprechi: quali rimedi?
Natale 2015...
l’arte del footing
Risparmio tradito.
Stato, quanto mi costi!
Elezioni regionali e governance.
Commento a I bisogni degli esseri umani.
...non solo Calciopoli!
Pubblica Amministrazione e "meritocrazia".
L’amianto, l’appello, gli auguri.
Ce l’hai con me perchŔ sono precario?
C’Ŕ bisogno di pi¨ Europa.
Eutanasia.
Commento a Il senso della vita
Il senso...
Ancora tragici incidenti stradali: Ŕ colpa delle leggi?
DELLO STESSO AUTORE
L’importanza di un’alimentazione corretta per le future mamme
Seminario introduttivo alla psicoterapia sistemica.
Johann Wolfgang von Goethe - La meglio giovent¨.
A. Einstein - Presunzione, ignoranza e condizionamenti.
Sacre Scritture - Attento a ci˛ che dici...
In volo libero...
Anonimo - Il valore dell’amore...
Il riciclo delle lampadine...
Epicuro - Il male e il piacere.
Cromatismi e sensibili forme nella comunicazione artistica.
Gandhi - Buone azioni vs Buoni propositi.
Gabriel Garcia Marquez - La vita...
Albert Einstein - Per non morire.Dentro.
C. Palahniuk -Quello che serve, alla gente.
Parapendio e Deltaplano...
George Bernard Shaw - Essere e avere...
Un sogno e una speranza
John Galsworthy - La regola aurea, in Politica.
MIP 3 - Maggio di informazione psicologica.
Primo concorso nazionale di poesia inedita IL FEDERICIANO.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione